L'altro Novecento
Cento anni di storia al femminile

Castello Isimbardi

Castello d’Agogna (PV)

 

11 settembre

24 ottobre

Mostre

Proiezioni

Tavole rotonde

Appuntamenti per le scuole

Donne protagoniste del proprio tempo

 

Il progetto, composto da una mostra di dipinti, una rassegna fotografica con immagini provenienti da collezioni private e dall’Archivio Storico Fondazione Fiera Milano, una selezione di immagini pubblicitarie provenienti dal Museo Salce, una serie di proiezioni multimediali, un’esposizione di oggetti e di abiti d’epoca e un ciclo di tavole rotonde, con uno specifico programma riservato alle scuole secondarie, intende esaminare l’evoluzione del ruolo e dell'immagine della donna nel corso del XX secolo, come altro volto di un racconto che ha sempre visto gli uomini quali unici protagonisti. È un percorso di consapevolezza storica che, partendo dal passato, ci induce a riflettere sul presente e ad aprirci alle aspettative e alle opportunità che si offrono alle nuove generazioni.

Castello Isimbardi

Le tracce di questo castello si perdono nel tempo. Eretto nel Medioevo tra il XII e XIII secolo sul luogo di un castrum romano fortificato, in età rinascimentale si trasforma in castellum signorile, sede di residenza del feudatario, e le case diventano il borgo del Castello d’Agogna.  

Con il patrocinio di:

ATS_Pavia.jpg

Fondazione Vera Coghi
La Fondazione nasce nel 2008 per volontà testamentaria di Vera Coghi ultima erede di una famiglia di facoltosi agricoltori lomellini proprietari di un importante patrimonio immobiliare.
 

Lo scopo della Fondazione è quello della solidarietà sociale e in particolare dell’assistenza sanitaria sul territorio; nell’anno 2019 si sono ottenute le autorizzazioni regionali per ampliare dette finalità; la prevalente è rimasta la sanità e l’assistenza socio-sanitaria; si sono aggiunte le iniziative:

  • culturali in favore del territorio per l’utilizzo del castello che nel frattempo è stato recuperato a tale scopo;

  • a protezione dell’ambiente e del suo territorio cui Fondazione da sempre ha offerto attenzione ai suoi temi.

Il progetto più importante che la Fondazione sta cercando di realizzare è la costruzione di un villaggio Alzheimer del quale ha già redatto il progetto ed è in attesa di attenzione da parte della Regione Lombardia.